Indirizzo: Via Morandina, 1

48014 Castel Bolognese (RA)
Contatti:  Telefono: 0546/651126


La chiesa di Campiano è la più antica chiesa cristiana di Castel Bolognese. Un documento dell'854 ricorda la Pieve di Sant'Angelo in Campiano, posta su un poggio sul quale in precedenza si ergeva un tempio pagano. Dal 1374 nei documenti scompare il nome di Pieve di Sant'Angelo e compare quello di Pieve di San Michele, ancora oggi patrono della chiesa. Nel XVII secolo va scomparendo anche il nome di Pieve. La chiesa, inizialmente in stile romanico, ma restaurata nel 1582, era lunga 20 m e larga 6 m, spaziosa, con due porte e internamente costruita a travi (ma successivamente trasformata a volta); la facciata venne dipinta di rosso e decorata con l'immagine del titolare nel 1599. Essa presentava tre altari, quello maggiore e due laterali, demoliti nel 1599 e ricostruiti alla metà del '600. L'abside viene restaurata nel 1612, mentre notevoli interventi vennero fatti nel 1688, dopo un terremoto, nel 1760, nel 1781 e ancora nel 1885. La chiesa aveva anche un campanile a vela. Distrutta durante la seconda guerra mondiale, è stata successivamente ricostruita in un'altra posizione negli anni cinquanta. La facciata, alla base, ha tre arcate che fungono da portico d'ingresso, mentre al centro del timpano una finestra circolare dà luce all'interno della chiesa. Le opere parrocchiali sono sulla sinistra.

 

Orario festivo: La S. Messa festiva viene celebrata sabato o il prefestivo alle ore 19.30

Come arrivare: A 3 km da Castel Bolognese, sulla strada per Riolo Terme, la chiesa di Campiano sorge su di un promontorio sulla destra.

Dove siamo